Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 83 del 29 ottobre 2014

Precedente | Successiva

Interrogazioni ed interpellanze

  • Campanile, Gennaro
    Assessore con delega a: Ambiente, Mobilità, Trasporto Pubblico, Sport, Politiche Giovanili, Frazioni
    Monitorato da 17 cittadini

L’Assessore CAMPANILE: ringrazio il consigliere Romano per avermi dato la possibilità di spiegare meglio questa situazione che in questi giorni si è creata all’interno della cittadella dello sport, in particolar modo all’interno del campo di atletica, dei campi da tennis e della palestra che è presente, così come il pattinodromo che è gestita dal Comune di Senigallia, dai suoi operatori. Da qualche giorno, noi abbiamo quattro dipendenti comunali che operano in questa struttura, che rendono funzionale, quindi non aprono e chiudono solo, ma fanno anche manutenzione all’interno appunto di quest’area molto vasta, che riguarda pattinodromo, campo di atletica, campi da tennis e palestra. Purtroppo uno dei nostri dipendenti si è infortunato e ne avrà per un po’. Noi abbiamo fatto subito la richiesta di sostituzione per sei mesi, l’11 di novembre avremo appunto il sostituto del dipendente e io credo che dal 17 di novembre torneremo ad offrire questa grande opportunità alla città di avere un impianto così bello, così funzionale, unico diciamo anche per come è strutturato, all’interno della Cittadella dello Sport a tutti i senigalliesi e non fino alle 22. Ogni anno apriamo il nostro impianto, anche d’inverno, lo teniamo aperto dalle 7 della mattina fino alle 22, in questi giorni l’impianto e aperto fino alle 8 ma per queste motivazioni. Tra l’altro ricordo al consigliere il campo di atletica, anche se gestito dal Comune di Senigallia, possiamo dire che cogestito con la società Atletica Senigallia, una società con cui abbiamo un rapporto molto bello, di grande collaborazione, insieme organizziamo corsi ma organizziamo anche tanti eventi per la città, chiaramente loro sono sempre presenti e sanno anche parlare, comunicare e spiegare anche ai tanti appassionati che utilizzano questa nostra struttura di questa situazione così particolare che chiaramente avremmo potuto farne a meno ma a volte quando accadono queste situazioni in una situazione così complicata di patto di stabilità, hanno completamente finito le ore di straordinario perché con l’alluvione abbiamo in quasi tutti i settori terminato gli straordinari, molto personale deve fare ancora le ferie perché hanno dato la loro disponibilità in quel periodo, abbiamo chiaramente molte situazioni da sistemare di ferie arretrate, di riposi e anche a volte ci sono le assenze per malattia o per infortunio, comunque sarà tutto ripristinato entro il 17 novembre e torneremo a pieno regime. Mi piace ricordare anche, visto che quest’anno gli stabilimenti balneari sono a disposizione per tutto l’anno, mi piace ricordare e mi piace stimolare ai tanti appassionati della camminata, del podismo ma anche di tante altre discipline, ricordare quello che si è fatto per strutturale la passeggiata nei nostri lungomari. Abbiamo misurato i lungomari ogni cinquecento metri nei muretti parasabbia, io proprio tre anni fa insieme alla società di atletica feci posizionare delle targhette che indicano la distanza dal porto fino al Cesano e dal porto fino a Marzocca, quindi diciamo che chi vuole fare podismo e vuole comunque misurarsi in un campo di atletica diverso, naturale, è sicuramente importante ricordare che abbiamo questi tredici chilometri di spiaggia che nella nostra città sono segnalati con un misuratore posizionato ogni  cinquecento metri.

Si dà atto che entra il Consigliere Brucchini: Presenti con diritto di voto n. 19.