Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 49 del 14 febbraio 2019

Precedente | Successivo

APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO DI CONTABILITA' DEL COMUNE DI SENIGALLIA AI SENSI DELL'ART. 152 D.LGS. N.267/2000

  • Campanile, Gennaro
    Assessore con delega a risorse finanziarie e patrimoniali, sviluppo economico e commercio
    Monitorato da 17 cittadini
L’Assessore CAMPANILE: anche questa pratica che oggi arriva in Consiglio comunale per l’approvazione definitiva è stata approfondita in Commissione consiliare dai commissari e anche dal dirigente che ha in qualche modo aiutato tutti noi a comprendere meglio questo nuovo regolamento di contabilità. Un nuovo regolamento di contabilità che viene aggiornato, che recepisce ed adegua il decreto legislativo 118 del 2011 e il TUEL ultima versione e quindi dopo l’armonizzata. Questo regolamento è uno strumento che è previsto dal testo unico per disciplinare gli aspetti gestionali, le varie procedure di contabilità che il testo unico appunto non tratta e demanda agli enti locali. Il regolamento attua il principio di un buon andamento e anche dell’imparzialità degli aspetti contabili e soprattutto della vita contabile dell’ente, dalla programmazione che in Commissione ma anche in Consiglio comunale ormai abbiamo attraverso il documento unico di programmazione, attraverso il bilancio previsionale, attraverso il PEG, attraverso gli aspetti gestionali quando arrivano in Commissione e in Consiglio comunale gli assestamenti, la salvaguardia, le variazioni e anche gli aspetti di rendicontazione finale, quindi riguardano il bilancio consuntivo, consolidato e quindi tutta la vita contabile e anche i suoi tempi e le sue scadenze. Il Regolamento quindi disciplina anche le modalità con cui il Comune svolge l’attività di questa nuova contabilità armonizzata e disciplina anche le attività di controllo, quindi le attività dei revisori dei conti e come vengono dati i pareri, tutte le regolarità tecniche e anche le attestazioni delle coperture finanziarie. Uno strumento molto importante che viene aggiornato e che offre garanzie di trasparenza per noi che gestiamo l’Amministrazione comunale, per i Consiglieri comunali che in sostanza sono anche un organo di controllo e di indirizzo e quindi attraverso questo nuovo regolamento possiamo avere una maggiore comprensione, una maggiore coerenza, una maggiore trasparenza e anche credo una maggiore verificabilità dei dati e di tutti gli atti. Siamo ormai al terzo anno come nuova contabilità armonizzata e quindi conosciamo bene la vita contabile con tutte le sue fasi dei bilanci che partono ormai come sapete dal bilancio previsionale che abbiamo approvato a dicembre, poi con il consuntivo, con il consolidato e poi con le variazioni per arrivare appunto a tutti quegli assestamenti e quelle salvaguardie che servono per controllare e verificare puntualmente tutte le fasi del bilancio. Oggi portiamo un aggiornamento importante di un Regolamento che era stato approvato in prima battuta nel ‘99 che poi aveva avuto una variazione nel 2003 e l’ultima nel 2013. Oggi con la nuova contabilità armonizzata lo adeguiamo e lo aggiorniamo al testo unico e al decreto legislativo 118 del 2011 proprio per cogliere quelle novità legate all’armonizzata.