Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 37 del 09 aprile 2018

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE SENIGALLIA BENE COMUNE AD OGGETTO: “TARGA AL MERITO AI CITTADINI MATTEO MONTESI E STEFANO MENCARELLI”

Il Consigliere SARTINI (Senigallia Bene Comune): ritornando al fatto che poteva querelarmi lo faccia pure tranquillamente [si registra un contraddittorio fuori microfono] Sindaco per favore lei usa sempre questa storia, potrei, potrei, potrei, l’ho lasciata parlare, ho ascoltato tutti i suoi sproloqui, perché il problema è che quando io invito e la chiamo telefonicamente non so perché lei non risponde perché è dall’anno scorso che mando dei messaggi e neanche mi risponde, ma a parte questo, lei è libero di rispondermi anche se ha detto che non mi risponde più l’ha ammesso qui, allora se io gli ho mandato degli inviti e lei non risponde non mi sembra corretto istituzionalmente né dal punto di vista di essere umano tanto meno dal punto di vista di essere il garante della cittadinanza cioè il Sindaco e se la cittadinanza è preoccupata una tavola rotonda in cui lei non si è degnato di dire non vengo perché non sono stato invitato correttamente, non posso quel giorno, bastava che rispondeva per tempo avremmo potuto anche spostare ad altra data ma nessuno si è degnato di farlo né lei né Sciapichetti, perché Sciapichetti ha risposto sanando questa sua mancanza al pomeriggio del giorno dell’incontro, lei neanche al pomeriggio, neanche cinque minuti prima, è vero che Sartini è un rompiscatole, uno stalker come mi definisce, però il problema rimane, il problema del Consiglio grande che lei vuole affrontare e mi auguro che sia affrontato nel modo migliore poi lo vedremo dopo, va affrontato. Sciapichetti più che rimediare soldi non è in grado di stabilire la priorità degli interventi perché il ruolo è dei tecnici però i tecnici si sottraggono sempre, lei avrebbe dovuto mandare il dirigente responsabile della Protezione Civile a relazionare o avrebbe potuto mandare un Vice Sindaco o qualunque altro componente all’incontro anche perché penso che sia una problematica urgente, urgentissima, non c’è da cominciare a prendere i contatti per parlarne tra un anno, la situazione sul fiume è allo sfascio, gli argini sono al collasso dappertutto e abbiamo tante di quelle problematiche sul fiume che non sono state prese in considerazione in questi quattro anni, questa è la mia opinione io mi sono comportato correttamente perché ho detto sono stati invitati, non saranno presenti, era chiarissimo, lei è stato invitato quelli che hanno dato la conferma c’erano, dal punto di vista mia sono stato corretto perché ho preparato una tavola rotonda per quel giorno perché sicuramente se convoco Obama, Bush o qualcun altro probabilmente un rappresentante lo mandano anche se non sono mai stati a Senigallia, lei questo non l’ha fatto.