Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 45 del 30 ottobre 2018

Precedente | Successiva

ATTO DI INDIRIZZO IN MERITO ALLE AUTOCERTIFICAZIONI DEI REQUISITI E RELATIVI CONTROLLI PER LE GRADUATORIE DELLE CASE POPOLARI - PROPOSTA PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE LEGA NORD

Il Consigliere REBECCHINI (Unione Civica): sulla pratica mi sono ampiamente espresso e ribadisco ancora una volta tecnicamente era molto chiaro il dottor Mandolini come sua consuetudine, in maniera precisa, professionale, ci ha spiegato che la legge regionale che ci dice come va formulata la graduatoria, ha parlato di attestato, ha detto che si può fare da un’indagine da loro fatta da parte dei consolati e/o ambasciate e che questo avrebbe contribuito nel determinare poi il punteggio. Io voto questa pratica in questo spirito, mi dispiace che non sia stato accolto l’emendamento, mi dispiace soprattutto che non è stata accolta la proposta del Consigliere Profili che è sempre molto corretta devo dire, di rinvio in Commissione, evidentemente Mandolini lo doveva ripetere con più forza ma io vi invito tutti Consiglieri, questa sera accendete sul sito del Comune, fate partire il video 19 ottobre, e ascolterete quello che il dottor Mandolini ha specificato e qual era l’intenzione di questa proposta di delibera che era partita su indicazione del consigliere Da Ros ma su cui l’ufficio aveva lavorato, tant’è che il dottor Mandolini ha ringraziato anche il consigliere Da Ros perché non si è impuntato su richieste eccetera ma ha fatto lavorare serenamente per creare una proposta che andava nella direzione di avere una graduatoria più giusta, questo è, quindi io voto con questo spirito, ma visto l’andamento del dibattito so che non passerà allora preannuncio già da adesso che io stesso presenterò una nuova delibera però modificando alcune parti sempre nello spirito che è quello che ho esplicitato negli interventi precedenti che non hanno nulla a che fare assessore dal voler eliminare gli stranieri dalla graduatoria, lo so bene che la graduatoria è composta in massima parte di stranieri, la graduatoria attuale è al 70% fatta da stranieri, quella futura sarà all’80% quindi è nell’interesse degli stranieri stessi. Si dà atto che esce il Consigliere Sartini: Presenti con diritto di voto n. 18. Il Presidente del Consiglio sostituisce il Consigliere Palma, nella funzione di scrutatore, con il Consigliere Mandolini.