Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 95 del 20 maggio 2015

Precedente | Successiva

VARIANTE AL PRG VIGENTE “AZIONI PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL’OFFERTA TURISTICA-ALBERGHIERA E PER LA SOSTENIBILITA' AMBIENTALE ATTRAVERSO LA RIDUZIONE E RICLASSAMENTO DEI CARICHI URBANISTICI" APPROVAZIONE DEL PRG IN ADEGUAMENTO AL PARERE DELLA GIUNTA PROVINCIALE EX ART. 26, COMMA 6, LETT. A).

Il SINDACO: ringrazio il consiglio comunale tutto per aver consentito di chiudere questa procedura e ringrazio anche la Commissione che ha lavorato a suo tempo per metterci nelle condizione di avviare in provincia e assumere quel parere che oggi ci permette di approvare definitivamente questo strumento. Uno strumento che ha in questo passaggio il valore del progetto sulla città, quello della valorizzazione della nostra economia turistica, dando occasioni di ampliamento, di ristrutturazione e di riadeguamento, di rinnovamento delle nostre strutture alberghiere, che tiene dentro quel principio della riduzione del consumo di suolo con elementi emblematici ed eclatanti come quello di via Cellini e quello delle Piramidi, dove da una parte c’è una riduzione notevole visto lo strumento di pianificazione precedente dall’altra invece nella cancellazione di un intervento che ovviamente avrebbe compromesso ulteriormente quella parte di territorio, ma non basta. C’è anche la risposta, una parte della risposta alla nostra economia, un’altra risposta alla residenza, residenza quella dell’edilizia sociale con l’intervento in via Montello, quella in via Mattei, quelle modalità che ci hanno permesso di tentare, anche se non sempre è così automatico e così veloce, di dare una risposta abitativa a una fascia che oggi è completamente esclusa e non ha la possibilità di intervenire. Risposta di pianificazione territoriale, penso alla organizzazione dei parcheggi sulla statale ex Statale 16 articolata nelle varie zone, una variante che da prospettiva e che meritava la conclusione all’interno di questo Consiglio perché oggettivamente poi i tempi sarebbero stati molto molto compressi con il rischio che sarebbe scaduta la procedura e avremmo dovuto ricominciare o il Consiglio che ci sarà poi avrebbe dovuto ricominciare da capo, quindi ringrazio l’Assessore Ceresoni per aver concluso questo importante atto di pianificazione territoriale che legge la città in maniera diversa, la restituisce sicuramente migliore di prima.