Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 9 del 20 gennaio 2016

Precedente | Successiva

Integrazione regolamento istitutivo Registro comunale delle dichiarazioni anticipate di volontà relative a trattamenti sanitari

Il SINDACO: mi sono astenuto, non ho seguito per niente l’emendamento, non mi sembra corretto esprimermi, come sono abituato senza dovizia di competenza. Non ho letto bene nemmeno la mozione, comunque la voto, comunque avrei votato qualsiasi cosa, qualsiasi cosa per sostenere una norma che gestisca il fine vita, qualsiasi cosa come facemmo nel lontano 2011, lo facemmo senza il trasporto emotivo di un nostro concittadino, ci potrebbe fuorviare, conosci le persone, magari le hai sposate, magari abitano nello stesso tuo paese, magari abitano nello stesso luogo, magari abitano vicino a un amico e allora potresti non essere lucido. Noi lo facemmo prima, uno dei pochi Comuni in Italia che affronto in maniera laica un tema periglioso, io sono anche molto contento di come il mondo cattolico di questa città abbia reagito a quella decisione, lo dico da cattolico laico in questa sede, noi mettemmo un grande segno del quale dovremmo essere veramente tutti orgogliosi, ci dimentichiamo ahimè quando affrontiamo alcuni temi che cosa produce e che cosa ha prodotto la scelta che questa Amministrazione in questa Assise è riuscita a mettere in campo, lo dico perché un po’ dei nostri fanno sempre più uno, io penso che questo sia stato un grande gesto, era complicato, guardo anche i miei colleghi, capire perché il Sindaco voleva affrontare in maniera così marcata quel tema e perché voleva porre una soluzione, parziale, forse il nostro registro trova pochi sottoscrittori, pochi avranno depositato il testamento biologico, penso pochi, ma non conta, conta il segno che abbiamo voluto mettere in campo e per dare seguito a quel segno io, consigliere Angeletti, non so cosa avete messo, so che dobbiamo continuare una battaglia che è una battaglia di vita, e io la sosterrò fino all’ultimo momento di attività che sta facendo il Parlamento perché oggi avere incardinato una legge questo Parlamento, voluta da questo ,Governo penso che sia un grande segno di civiltà e un grande sostegno alla vita.