Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 10 del 24 febbraio 2016

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE LA CITTA' FUTURA AD OGGETTO: "L'IMPATTO DEI VOUCHER NEL SISTEMA ECONOMICO SENIGALLIESE"

Il SINDACO: intanto non aggiungo niente alla presentazione del Consigliere Fileri perchè condivido il contenuto della mozione e non nascondo che ho lavorato perché trovasse sostegno all’interno di questa Assise perché c’è un’analisi delle modalità di contratti che interessano questa città e dico Consigliere Fileri che è molto pertinente invece perché impegna il Sindaco, e siccome vale quello che dicevamo prima, che forse questa città può essere utilizzata come elemento paradigmatico e da esempio, noi siamo una città che ha fatto delle scelte la propria economia e allora quella economia che si struttura, che è impiantata sulla ricettività legata al turismo, produce degli effetti occupazionali importanti, come quegli effetti occupazionali vengono poi riarticolati merita un approfondimento. E se da qui dovesse partire un suggerimento per modificare la possibilità dell’utilizzo di uno strumento che è importante, qualche volta il voucher ha salvato le vite, chiaro? Non lo dico così come potrebbe dirlo qualcun altro, lo dico con cognizione di causa probante, ha salvato le vite perché qualcuno con quel foglietto ha pagato una fattura e ha mangiato, però non è quello che vogliamo. Ci deve essere quello dentro un’offerta complessiva e di cui oggi sicuramente si fa un uso distorto, e si fa oltre che un uso distorto anche non facilmente controllabile, senza data, senza ora, io lo so perché li ho visti, dopo siamo tutti bravi, e allora che ci sia un ulteriore studio per mettere a disposizione del legislatore uno strumento maggiormente calibrato io penso che sia una cosa seria e guardi Consigliere Fileri me lo prendo io come incarico. Cosa funziona solo se votiamo le mozioni che impegnano sul Parlamento mondiale dei rapporti tra Canada e America? E se invece parliamo del Parlamento nostro con i voucher no perché di cosa parliamo? Io so di che cosa parliamo, lo conosco bene, faccio tutto quello che è possibile iniziando a sensibilizzare i nostri parlamentari ringraziando anche per come è stato scritto, perché c’è la proposta, c’è una condivisione e c’è stata un’azione importante e quindi ci sarà il voto favorevole e l’impegno che mi andate a sottoporre.