Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 18 del 28 settembre 2016

Precedente | Successiva

DISCUSSIONE GENERALE PUNTI 2 E 3

Il SINDACO: no perché Mandolini ha posto dei temi veri. Ma allora dobbiamo decidere. Facciamo la Società nostra? Ce l’abbiamo. Gli ampliamo come prevede la Madia il range d’azione? Sì. Ipotizziamo l’affidamento? Dico di sì. Lavoriamo sul piano d’ambito? Certo, e saremo chiamati qui a votare il piano d’ambito e andremo a verificare che ci sia quello, però oggi dobbiamo dire solo che c’abbiamo la società che è quella e che ci buttiamo nel periglio della gestione totalmente pubblica. Sulla Ecofon ovviamente per essere affidata in house ci deve essere solo una società, ovviamente vale quello che lei stava dicendo, ma vale anche per Ancona ambiente, mi preoccupa molto meno uno scatolone vuoto, mi preoccupa molto di più quello pieno, quello pieno mi preoccupa e ci dovremmo preoccupare tutti di quello pieno perché poi c’è Ancona ambiente ma c’è anche Jesi servizi e noi abbiamo zero, noi siamo quelli che siamo stati virtuosi nella gestione, magari con percorsi attenti. Io Mandolini mi preoccuperei, e la invito a ragionarci su questo, non su quelli che non hanno un dipendente e che non hanno l’apparato, no no, mi preoccupa che Multiservizi si dovrà far carico del personale di Ancona ambiente e di Jesi servizi, quello sì, e su quello non ammetto percorsi non trasparenti e non verificati perché io voglio sapere chi passa, come passa, quanti ne passano, cosa fanno, cosa servono, se no li tiene Ancona? Questo è a verbale però questo è come tutti i processi, ci siamo già passati. Contro il rinvio in Commissione.