Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 18 del 28 settembre 2016

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAI CONSIGLIERI MANDOLINI E BOZZI PER STUDIO DI FATTIBILITA' PROGETTO COMUNI-CHIAMO

Il SINDACO: per riconfermare la posizione che ha assunto l’assessore e ribadita dal Consigliere Rebecchini, siamo assolutamente d’accordo che ci siano strumenti innovativi che stanno dentro un pacchetto che è l’agenda digitale, un contenitore sul quale penso che l’assessore Bomprezzi stia facendo un ottimo lavoro, cerchiamo di metterla a sistema con grandissime difficoltà perché ci sono tanti prodotti, ci sono tante esperienze, ci sono percorsi che abbiamo avviato e che si sono arenati, adesso non voglio entrare nel merito, vorrei farlo anche rispetto alla proposta, noi abbiamo un software che ha quel contenuto, ce l’abbiamo penso dal 2009, siamo stati uno dei primi in Italia ad avere il software, quella volta c’era meno accesso alle app quindi non c’era grande diffusione, abbiamo adoperato, abbiamo sperimentato la piattaforma poi era complicata la gestione perché arrivavano le segnalazioni, abbiamo fatto addirittura una prova interna solo per i dipendenti ed era diventata impossibile da gestire, addirittura c’era quello che lei ha descritto, foto georeferenziata quindi andava con il codice direttamente assegnato al funzionario, il funzionario che poi la istruiva, passava al dirigente poi avevamo modo con la risposta pre confezionata gentile cittadino abbiamo ricevuto la sua segnalazione, provvederemo immediatamente a farcene carico, è stata assegnata al funzionario Maurizio Piccini e poi delusione perché siamo incappati nel periodo dove si è passati dalla programmazione all’intervento in emergenza, però questo è il tema. Io dico ne faccia un elemento di riflessione in Commissione anche rispetto al lavoro che stiamo facendo, quindi ne riparliamo, le ribadisco che non è ovviamente una sottolineatura rispetto a una software house o a un’altra o a chi la propone perché nemmeno ci viene in mente, anzi la ringraziamo per avercela messa a disposizione e aprire una riflessione, siccome stiamo facendo tante cose anche rispetto a quello che dicevamo prima, forse è il caso approfittando di questa mozione di rimandarla in Commissione e l’Amministrazione tramite l’Assessore Bomprezzi arriverà facendo uno screening delle cose che stiamo facendo al momento anche per rifare il punto e capiamo se c’è margine con quella applicazione o con altre simili, può darsi pure che vengano fuori anche altre idee, c’è la possibilità di approfondirla insieme e forse fare un lavoro molto utile. Intanto io la ringrazio perché ci dà la possibilità di ragionare su un grande lavoro complicato, difficile e in ogni caso mai sincrono con i tempi, la pubblica amministrazione è sempre un po’ più indietro, anzi sta molto più indietro, perché le reti, perché la rete comunale, perché la rete regionale, perché l’unica regia, pubblico che fa, pubblico che pensa, privato che avanza, siamo sempre in tecnologia spiazzante perché quel che diciamo oggi è già superato dal mondo esterno e facciamo anche difficoltà noi principalmente, io alzando la mano ci provo, ma è la struttura che fa difficoltà a recepire e soprattutto la parte pubblica che non può essere così snella come lo è il privato, penso solo all’archiviazione digitale che cosa comporta, come va fatta, che cos’è il pubblico digitale in archiviazione e cosa invece può fare il privato, quindi ringrazio e se dovesse aderire alla richiesta di rinviarla in Commissione potrebbe essere cosa utile per approfondirla e riaggiornarci al meglio.