Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 19 del 26 ottobre 2016

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

Il SINDACO: grazie Consigliere Messersì, al di là dell’utilizzo dell’ambulanza rispetto alla quale invece continuo a ringraziare per il bel segnale che avete dato, la vorremmo utilizzare per altro tipo di intervento. Detto questo se ricorda il mio intervento di allora consigliere ho detto che la partita è stata molto complicata perché non basta fare gli atti del Consiglio votati all’unanimità e costruiti con tanta dedizione e spirito collaborativo, poi intervenire è una cosa abbastanza complicata, lo stiamo facendo in modo sistematico, ha assolutamente ragione rispetto al ritardo del parcheggio dell’ospedale sul quale ci stiamo muovendo anche con la proprietà perché il parcheggio è dell’ospedale, il terreno non è comunale, quindi è sempre complicato, pur essendo un parcheggio pubblico è complicato anche intervenire con le verifiche delle forze dell’ordine e quindi ci stiamo muovendo per capire con la proprietà come potremmo aiutare una migliore gestione. Ne stavamoo parlando proprio prima con l’Assessore Girolametti, stiamo valutando. Il fenomeno come sa è diffuso, è articolato, dobbiamo evitare situazioni come quelle che lei ha descritto, quindi se ci sono situazioni particolari bisogna denunciarle, continuo a dire bisogna denunciare perché non nascondo che sono arrivate segnalazioni di comportamenti arroganti che non sono assolutamente contemplabili pur capendo, pur sapendo, pur conoscendomi e mi conoscete, quindi se ci sono situazioni denunciatele, invitiamo i cittadini a farlo, dico pure che in questa città se dovessi analizzare il fenomeno come viene gestito forse dovrebbe essere preso da esempio non solo rispetto alla presenza di quegli uomini all’interno dei nostri parcheggi, non solo per quello perché poi alla fine riconduciamo qual è il problema? Solo quello, però essendo solo quello è molto complicato, abbiamo fatto gli incontri, abbiamo invitato il rapporto che c’è con le forze dell’ordine che non possono essere distratte solo da quella presenza perché se poi son distratte da quella presenza mi verrebbe da rifare l’elenco delle questioni dove chiedono la presenza delle forze dell’ordine e dove chiedono la tolleranza delle forze dell’ordine, siamo un popolo strano, chiediamo le attenzioni quando siamo colpiti singolarmente e chiediamo tolleranza quando siamo sempre colpiti singolarmente, una modalità sempre un po’ strana. È un problema, le assicuro che lo stiamo affrontando con dedizione, fa bene lei a ricordarcelo così almeno ce lo ricordiamo tutti anche quando scriviamo i documenti e poi è un po’ complicato dargli seguito, ricordate le parole del Sindaco d i allora come lo ricorderò per un altro motivo tra un anno in fase di bilancio per altri temi, però vi assicuro che è un tema su cui stiamo ponendo particolare attenzione e vedrà che nel prossimo periodo qualche evoluzione riusciremo ad ottenerla. Rimaniamo in contatto.