Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 19 del 26 ottobre 2016

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

Il SINDACO: buonasera a tutti, saluto il Presidente, i Consiglieri, il pubblico che ci guarda e il pubblico che ci ascolta attraverso le onde di Radio Duomo. Presidente mi faccio carico del richiamo, deve sapere che oggi c’era l’assemblea di Aerdorica, ho dovuto mandare un funzionario o il dirigente perché lavorano, prendono spazi propri e quindi non sempre riescono a prendere le ferie come capita ad alcuni per garantire la presenza, me ne dispiaccio per loro perché non sono presenti ma il Sindaco come al solito si fa carico di tutti e quindi non è un problema eventualmente rivolgere l’interrogazione perché ricordo che sono delegati, non sono eletti, sono delegati e quindi la delega la da il Sindaco e il Sindaco in questo momento revoca la delega e la fa propria, quindi rimettiamo a posto i temi. Ringrazio invece il Consigliere Perini, non solo per l’interrogazione, per la necessità di rifare il punto ma perché Perini è il consigliere delegato dal Sindaco per i rapporti con i volontari della Protezione civile, lo sta esperendo nel migliore dei modi, forse è legato anche all’esperienza propria, a un’inclinazione personale al di là delle connotazioni è un modo intelligente di rapportarsi, sono contento della delega che le ho affidato e di come lei la sta sviluppando perché di fronte ai problemi bisogna capire sempre quali possono essere le soluzioni e ci ha messo a disposizione con un atto che abbiamo votato in Consiglio prima e anche con una serie di iniziative e un coinvolgimento della città una serie di rapporti che sono particolarmente utile. Il ringraziamento che lei ha fatto singolarmente io lo rifaccio collettivo alle persone che hanno partecipato, che hanno fatto un’operazione di informazione, di sensibilizzazione, di adeguato comportamento, di distribuzione del materiale, di un opportuno innalzamento del grado di conoscenza perché spesso è il grado di conoscenza che ci impedisce e anche il tenere la barra sugli adeguati comportamenti che sono di ausilio rispetto già a percorsi che l’amministrazione aveva messo in campo prima degli eventi del maggio del 2014. Questa è una campagna che ha un respiro nazionale, anzi dico di più, internazionale e che quindi noi continueremo a sostenere e le chiedo di continuare quella operazione di simbiosi tra la protezione civile e il volontariato di Protezione civile perché ci può e ci deve essere anche tanta collaborazione e tanta disponibilità. Eravamo non più tardi di qualche giorno fa insieme al tavolo del COC convocato dal Sindaco, sappiamo quali sono le prospettive che stiamo mettendo in campo, come ci dobbiamo muovere e sappiamo che ci sarà sempre più necessità di questo doppio aspetto, quello del civismo e del volontariato che è un grande tema ma ci deve essere anche quello del grado di consapevolezza civica, faccio un esempio su tutti perché se l’avesse scritto il comune di Senigallia sarebbe stato postumo agli eventi criticabile, valuta bene se mettere al sicuro l’automobile, valutare bene vuol dire lasciare la macchina lì, non muoverla perché mettere al sicuro l’automobile significa mettere a rischio le persone e questo solo per recuperare un fumetto riportato, quindi grazie Perini, solo assolutamente disponibile rispetto al tema che ha posto quindi continueremo e continueremo a raccogliere le proposte che possono arrivare di grande qualità, di intelligenza come quelle che sono state messe a disposizione e che hanno trovato una loro prima concretizzazione con l’iniziativa della scorsa settimana.