Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 23 del 01 marzo 2017

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE SENIGALLIA BENE COMUNE AD OGGETTO: "INTITOLAZIONE LUOGO PUBBLICO AL M.LLO ITALO ROSSINI"

Il SINDACO: ringrazio il Consigliere Sartini per la proposta, ha ricostruito il curriculum del nostro concittadino Rossini, il suo profilo personale, la sua disponibilità, siamo veramente riconoscenti e abbiamo avuto modo di farlo pubblicamente con un intervento del Sindaco e la presenza in occasione del funerale del Vice Sindaco. Chiederei al consigliere Sartini analogamente a quello che ho fatto qualche periodo fa quando il Gruppo 5 Stelle aveva avanzato un’analoga proposta per l’intitolazione di un luogo a Dario Fo e dando seguito anche ad impegni che l’Amministrazione si è presa nei confronti di persone anche molto semplici come lo era Rossini e di grande impegno sociale, penso al vice sindaco di questa città Francesco Stefanelli il quale ovviamente ha inciso, è stato di grande riferimento che anche con vedute diverse comunque ha avuto modo di incidere e consegnarci brani importanti di storia politica e amministrativa di Senigallia, penso a persone più semplici, Enrico di Leonardo, un ragazzo giovane deceduto prestissimo e c’era la richiesta di una comunità di individuare un luogo a cui noi abbiamo dato seguito ma c’è una norma che impedisce, se non in deroga, di poter intitolare spazi, luoghi ed edifici pubblici a persone che sono scomparse e che non sia trascorso un ragionevole tempo di dieci anni. Allora io chiedo al consigliere Sartini noi ci facciamo carico di questo impegno, di ritirare la mozione perché sarebbe uno sgarbo nei confronti di chi l’ha fatta e che così con gentilezza e con accortezza non l’ha proposta al voto e chi invece ha fatto atti rispetto ai quali poi la Prefettura non è stata in grado ovviamente di rispondere, noi teniamo conto, e lo faccio personalmente, di poter interloquire e se ci fossero le condizioni, lo prendiamo come atto di indirizzo Consigliere Santini che comunque si traduce in una delibera di Giunta che può trovare l’interlocuzione con la Prefettura per arrivare ad una serie di persone che sono per noi molto importanti per quello che hanno fatto sul piano locale, per come hanno inciso come Enrico e Francesco oppure come un blasone di carattere nazionale come Dario Fo, di poter arrivare a un percorso di intitolazioni di luoghi e di vie tenendo conto di questa complessità, quindi io chiedo al consigliere di ritirare la proposta e contemporaneamente farmi carico del suggerimento tenendo buono il bel curriculum così come ricostruito.