Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 38 del 26 aprile 2018

Precedente | Successiva

RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL’ESERCIZIO FINANZIARIO 2017. APPROVAZIONE AI SENSI DELL’ART. 227 DEL D.LGS. 18 AGOSTO 2000, N. 267.

Il SINDACO: sarò molto breve intanto uno per ringraziare l’assessore, il presidente di commissione ma in modo particolare ovviamente la dirigente Filonzi che ogni volta dimostra grande competenza, grande capacità e anche una duttilità che non è di poco conto, sulla questione del patrimonio la circolare, così almeno ci capiamo, abbiamo dovuto fare una correzione in corsa come sempre, quello però lo lascio per dopo il ragionamento perché se trae in inganno i Consiglieri potete immaginare cosa succede nella struttura e nei cittadini, quindi Filonzi grazie per il grande lavoro fatto, per averci messo nelle condizioni di votare un rendiconto importante che al di là dei numeri, poi ci arrivo, e delle valutazioni dei revisori dei conti che ovviamente ringrazio perché anche loro lavorano in condizioni assolutamente estreme, veniamo trattati come un’azienda, avete sentito mai un’azienda che ha avuto il Patto di stabilità? Avete mai sentito che viene valutato un patrimonio, questa non si racconta, l’ho posta come ANCI, ovviamente adesso viene fuori perché stanno facendo tutti il rendiconto e quindi m’arrivano tutti insieme. Il patrimonio indisponibile che paradossalmente più ne hai e peggio produce, poi come l’hanno valutato, come siamo costretti a valutarlo? Valore del Palazzetto Baviera? Inestimabile, Filonzi accantona l’inestimabile, perché quello è, accantona l’inestimabile. Gli stucchi del Brandani, la Fontana di Trevi, qualcuno la vuole scrivere così e lo dice così perché il consigliere Sardella ha fatto bene a porla perché almeno ci ha dato la possibilità, lo spirito era questo, almeno di chiarire, perché se no uno dice ma sai cos’è nel rendiconto c’è un dato negativo sottolineato anche dai Revisori dei Conti, io voglio vedere cespite Colosseo come è iscritto al patrimonio, lo voglio vedere, già la Raggi non sa neanche dov’è il Colosseo, ma quando iscrivi quel cespite lì che valore gli attribuisci? [si registra un contraddittorio fuori microfono] no no io sto parlando del Colosseo [si registra un contraddittorio fuori microfono] …………