Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 39 del 30 maggio 2018

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

Il SINDACO: Consigliere Mandolini era partito un percorso di verifica per capire se tecnicamente potesse essere possibile quel tipo di sollecitazione anche se devo dire dal punto di vista prettamente funzionale potrebbe avere un senso sul piano della gestione del territorio forse molto meno predisporre parcheggi in linea su una strada come quella può determinare più pericoli che soluzioni ma l’indagine si è conclusa rapidamente perché come sa c’è un progetto di RFI per il potenziamento della linea Adriatica che prevede tra le altre cose, molte altre che ancora non abbiamo nemmeno messo bene a fuoco se non per rapporti epistolari, ci sono stati incontri che si stanno organizzando con i tecnici, c’è la realizzazione del nuovo ponte sul Misa che andrà a sostituire quello a tripla campata, quell’intervento interesserà anche l’area del piazzale Fernando Rosi e quindi non solo non avremo più l’area di potenziale sosta ma avremmo l’interdizione dell’intera area per qualche mese quindi inutile avviare percorsi per riallineare i livelli, inutile spostare i New Jersey, inutile anche impegnare gli uffici perché l’intervento è talmente consistente che ci sarà tanta attività in quel contesto. Tra l’altro, ed è una lettera del Sindaco di qualche giorno fa, abbiamo dovuto rinunciare anche ai finanziamenti che avevamo ottenuto per le strutture dedicate alla pesca che erano finanziamenti europei, ovviamente i finanziamenti che abbiamo rinunciato sono a carico di RFI quindi l’importo che era previsto viene compensato da Rete Ferroviaria Italiana e quindi ci dovremo attendere dopo novembre un’attività molto molto importante, avremo modo di comunicarla in modo adeguato, ci sono ancora tra l’altro situazioni complicate da risolvere in parte su via Corridoni, in parte sulla stazione ferroviaria, in parte interesseranno il Ponte Rosso e in parte quel distretto, quindi non solo il ponte ma il sottopasso, non solo sottopasso quello della via della Darsena ma il sottopasso di Via Perilli, non solo sottopasso Darsena e Perilli ma anche il collegamento verso il mare, quindi la partita è molto molto complicata. La ringrazio consigliere Mandolini per esserci ritornato e anche per avermi dato attraverso la sua interrogazione l’opportunità di riaggiornarci a pezzi perché ancora non c’è il quadro ben definito e avremo modo, questo è un impegno che mi prendo, appena avremo elementi di novità anche progettuali penso che sia utile condividerlo in Commissione in modo che RFI attraverso i suoi tecnici possa venire a relazionare e a raccontarci quello che andranno a realizzare. Ovviamente il progetto è particolarmente attenzionato dall’Amministrazione nella figura del Sindaco, abbiamo costituito un gruppo tecnico con l’assessore Monachesi e tre tecnici della struttura, due interni e uno esterno, proprio per interfacciarci con RFI per capire l’impatto di questa grandissima opera che verrà realizzata nel prossimo anno sul nostro territorio, una grande occasione che viene messa a disposizione per la città se viene gestita con lungimiranza, con intelligenza e con disponibilità, quindi grazie Consigliere Mandolini sarà mia cura riaggiornarla rispetto anche a questo tema perché penso che sia di particolare interesse per il Consiglio e per l’intera città.