Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 41 del 27 giugno 2018

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

Il SINDACO: grazie Consigliere Pedroni, penso che possa cogliere soddisfazione anche la sua collega Palma visto che c’era l’interrogazione reiterata sul defibrillatore del Comune, io mi ero preso l’impegno non mi ricordo se con lei con la sua collega di posizionarlo dopo qualche giorno perché stava dentro un progetto un po’ più grande. Quel progetto più grande lo dobbiamo al Rotary Club di Senigallia e a degli imprenditori e all’associazione Cuore di velluto che penso possano rendere una eccellenza anche su questo campo la città di Senigallia. Oggi sono cinque, il progetto è su scala triennale per arrivare a venti, oggi sono state posizionate nei luoghi più frequentati della città e del nostro lungomare ma io ritengo che questi dispositivi debbano essere messi a sistema perché noi intanto ci siamo dotati di DAE negli impianti sportivi, ritengo che oggi ci siano anche nelle torrette dei bagnini di salvataggio ma non solo, io penso che potremmo arrivare a una dotazione sul nostro lungomare importante e stiamo studiando con il Rotary proprio un’applicazione da scaricare facilmente, perché ormai viviamo così, dove immediatamente essendo tutte georeferenziate si possano individuare con quella modalità e quindi c’è la possibilità di trovare soddisfazione rispetto al tema che ha posto. Come sono convinto che possa essere assunta anche da esperienze, non sono tantissime in giro per l’Italia, dove chi ha intrapreso questa bella offerta per i cittadini e per gli ospiti, di strutturarla anche con la segnaletica stradale, ci dobbiamo ragionare perché non si può riempire la città di cartelli però sulle direttrici principali indicare che dentro il centro storico ci sono punti intanto aspettando l’up che ci porterà direttamente sul punto georeferenziato un suggerimento che cogliamo molto volentieri non dimenticando però intanto, e la ringrazio per l’interrogazione, che abbiamo fatto un passo importante e siamo una delle poche città in Italia che l’ha fatto con questa modalità e allora oggi il grazie vero non va solo al posizionamento del dispositivo del quale avevamo già la proprietà come Comune ma al bel lavoro che il Rotary e il Presidente Belli ha voluto e che lasciano insieme con tante altre iniziative che stiamo mettendo insieme con questo club service che sono veramente utili, tutte condivise, tutte concordate e che danno risposte importanti. Quest’anno dobbiamo essere particolarmente orgogliosi perché arrivare a Senigallia e sapere che nei punti di maggior frequenza, penso al Foro Annonario, penso a Piazza Saffi, penso qui sotto, Piazzale della Libertà o piazza Garibaldi, che ci siano dispositivi immediati dove tra l’altro sono stati attivati con la Croce Rossa e con altri soggetti i corsi per l’utilizzo e penso che sia un bel segno, anzi approfitto, siccome potrebbe essere un segno di grande civiltà, il corso non è complicato, lo potremmo far tutti in modo che trovandoci in situazioni difficili, con gli strumenti a portata di mano, potremmo essere utili per chi invece è in difficoltà, quindi Consigliere Pedroni come al solito attenta e grazie per avermi dato l’occasione di aggiornare il Consiglio e la città su questo bel progetto che con il Rotary abbiamo realizzato.