Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 41 del 27 giugno 2018

Precedente | Successiva

INTERROGAZIONI ED INTERPELLANZE

Il SINDACO: intanto mi fa molto piacere che il precedente Governo abbia messo milioni di euro sulla sicurezza, non era così fino a qualche mese fa quindi oggi che invece mette a disposizione milioni e milioni mi spiace che purtroppo il tasso di criminalità che era uno dei criteri che permettono di partecipare a quel patto era uno dei criteri che il Comune di Senigallia per fortuna non riusciva a rispettare, così è, il criterio era il tasso di criminalità, c’era una scheda, si diceva quale fosse l’indice e noi non superavamo il coefficiente che era necessario per accedere all’ultimo bando. Detto questo sulle telecamere è vero non abbiamo sottoscritto i contratti di manutenzione come non lo abbiamo fatto per la Wi-Fi, come non lo abbiamo fatto per altre cose quando i bilanci erano stretti, non c’erano le risorse nemmeno per chiudere le buche delle strade quindi su qualcosa abbiamo rinunciato, sono state riattivate in gran parte anche se dico che in quell’ambito la tecnologia fa dei balzi in avanti importanti quindi le telecamere nostre che erano delle eccellenze qualitative quando non ce l’aveva nessuno, cioè nel 2011, oggi sono degli strumenti secondo me assolutamente superati soprattutto per quello che diceva lei nella visione notturna perché le telecamere sia quelle fisse che quelle brandizzanti hanno avuto nell’ultimo periodo una grande evoluzione, quindi c’è la necessità di rinnovare quel parco. C’è un impegno a bilancio e spero pure che come abbiamo scritto nell'atto di indirizzo di fine mandato di poter trovare respiro nel prossimo bilancio proprio per rinnovare gran parte delle tante. Mi spiace e chiedo scusa a nome della struttura, in questo caso dirò fornite elementi certi in tempi di legge, se fa una domanda di accesso agli atti per conoscere dopo dieci giorni bisogna che vi forniscono i dati, non dopo 180, non c’è niente da nascondere, non c’è chissà quale cosa da inventare, non c’è il contratto si dice che non c’è il contratto e si spiega quindi adesso consigliera Palma rispetto alla domanda che mi ha fatto do dieci giorni di tempo alla mia struttura per capire quante ce ne sono accese, a me interessano sempre in modo particolare quelle che sono orientate a verificare l’asta fluviale e il Fosso Sant’Angelo, quelle funzionano per certo e le assicuro, questo lo dico io, che non è vero, in nessun momento ce n’erano solo tre funzionanti perché non è mai stato, quindi do mandato al Segretario di fornirle entro dieci giorni a far data da adesso gli elementi che le servono per capire quali sono, che interventi sono stati fatti, quanto abbiamo speso per la manutenzione, come sono state riattivate le telecamere e come funziona. Poi noi in questo periodo anche grazie al lavoro dell’assessore Chantal Bomprezzi stiamo intercettando tanti finanziamenti sovracomunali, le assicuro che a noi non sfugge niente, se ci sono le condizioni partecipiamo a tutti i bandi che servono e stiamo dentro patti rispetto ai quali ovviamente non portano risorse e non ci consentono di ottimizzare il tempo e comunque anche sul patto sottoscritto le fornirò per iscritto gli elementi di esclusione per i quali il Comune di Senigallia non poteva partecipare. Si dà atto che entra il Consigliere Fileri: Presenti con diritto di voto n. 20.