Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 57 del 29 ottobre 2019

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE FRATELLI D’ITALIA CIRCA L’INTITOLAZIONE DI UNA VIA O DI UNA PIAZZA, OPPURE DI UN’AREA VERDE, DI UNA SALA O DI UN EDIFICIO, OVVERO DI UNO SPAZIO PUBBLICO, AGLI ON.LI GIORGIO ALMIRANTE ED ENRICO BERLINGUER

Il Consigliere MANDOLINI (Gruppo Misto): voto contrario e sottoscrivo l’intervento specialmente il primo fatto dal consigliere Pierfederici e gli rispondo pure la mozione è una provocazione, questa mozione, questa come la prossima mozione che ci sarà sull’Europa al punto 8 è una provocazione quindi voterò contrario, voto adesso contrario a questa e l’unica cosa all’assessore Ramazzotti devo dire che io non penso che il fatto che ci siano più vie intitolate a uomini e meno vie intitolate a donne sia un piano maschilista o ci sia qualcosa dietro, sono state intitolate così, ha detto bene di dare precedenza a cittadini di Senigallia innalza la città, a quel tipo di persone per l’intitolazione di vie e potrebbe essere anche un discorso interessante però nel merito della mozione non facciamo un distinguo uomo-donna perché è anche antipatico quindi deve essere deve essere il merito a far modo che uno abbia una via dedicata, una piazza, un giardino, non il fatto di essere uomo o donna, penso di essermi spiegato perché sento dietro il brusio, è un po’ fastidioso, prima parlavano al telefono adesso fanno brusio dietro quando uno parla maleducazione massima, comunque l’Assessore mi ha capito almeno nella provocazione è comunque l’invito a guardare al merito di chi si intitolino le vie dando magari precedenza a chi era cittadino di Senigallia.