Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 49 del 14 febbraio 2019

Precedente | Successiva

APPROVAZIONE VERBALI SEDUTE PRECEDENTI

Il Consigliere PARADISI (Unione Civica): per fatto procedurale. Volevo far notare ancora una volta che io non ho partecipato al voto e volevo far notare ancora una volta che ancora le pagine di Open Municipio riportano nonostante l’impegno dell’assessore Bomprezzi, che ancora una volta non vedo presente tra i banchi di maggioranza, l’assessore Bomprezzi che una volta in Commissione mi disse che io dovevo essere un po’ più presente, ma come fa a dirlo che lei non c’è mai? E infatti neanche oggi l’assessore Bomprezzi la vedo presente tra i banchi di maggioranza, avevo chiesto all’Assessore Bomprezzi di intervenire quale assessore alla trasparenza per far togliere dai compagni di Open Municipio, i militanti di partito amici dell’Assessore Girolametti, di far togliere quella dicitura presenti in Consiglio comunale. Io ho chiesto che mettano, se vogliono essere onesti intellettualmente, ma onesti intellettualmente questi signori non sono, non presenti in Consiglio comunale ma partecipazione al voto, è l’italiano, guardate è una lingua talmente articolata, deriva dal greco e dal latino, lei ha fatto il liceo classico quindi lo sa, è talmente articolata che permette anche questo, quindi partecipazione al voto perché un conto è la partecipazione al voto altro conto è la presenza in Consiglio comunale, quindi io oggi non ho votato ancora una volta come faccio spesso su pratiche come questa perché ancora una volta non ci date i verbali della seduta precedente Presidente, la riprendo ancora e quindi non voto questa pratica ma allo stesso modo quella pagina indegna di Open Municipio a me continua a darmi assente, però direi ai Girolametti boys che io ci sono, sono qui, mi faccio anche sentire, però io sono assente, quindi siano più onesti intellettualmente anche perché percepiscono del denaro pubblico, dalle tasche mie e sue Presidente, questi signori, quindi siano onesti intellettualmente e cambino quella pagina, l’assessore Bomprezzi ha detto che sarebbe intervenuta ma evidentemente le sue perduranti assenze non glielo consentono, magari lei che ha un rapporto diretto la chiami, perché io non la vedo più, la chiami e glielo ricordi. Si dà atto che entra il Consigliere Pedroni: Presenti con diritto di voto n. 22.