Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 50 del 21 marzo 2019

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL GRUPPO CONSILIARE MOVIMENTO 5 STELLE PER LA MASSIMA INCENTIVAZIONE DEGLI STRUMENTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

Il Consigliere MARTINANGELI (Movimento 5 Stelle): assolutamente perché questo è un tema che in ogni caso dovrà andare in Commissione specialmente nel caso in cui venga votata favorevolmente tanto più sarebbe meglio che vada in Commissione prima. Volevo solo specificare, sorvolando chiaramente su interventi che hanno uno spessore pari a zero, a mio parere ovviamente, che questo tema è stato proposto dai cittadini del Movimento 5 Stelle, allora simpatizzanti [si registra un contraddittorio fuori microfono] lascia perdere, proprio un minimo spessore, non voglio nemmeno ricordare che la sottoscritta era il candidato sindaco per cui articoli su articoli sulle questioni [si registra un contraddittorio fuori microfono] guarda lasciamo perdere proprio questioni di minimo spessore su cui volevo sorvolare e voglio assolutamente sorvolare. Ciò che è stato preso è stato l’esito ovviamente, con una mozione noi non volevamo fare l’iter di tutto e siamo abituate chiaramente a menzionare gli atti consiliari e di Giunta, quindi non potevamo appesantire una mozione con nomi e cognomi che poi riteniamo inutili perché c’era un logo, Movimento 5 Stelle, oggi il Movimento 5 Stelle persegue gli stessi principi che perseguiva allora con una persona o l’altra perché c’erano divisioni in commissioni od altro per cui ovviamente se qualcuno ritiene di avere la paternità sui principi portati avanti anche nel nostro programma elettorale sul quale penso proprio che alcuni consiglieri qui presenti non abbiano proprio avuto nessuna voce in capitolo allora la questione non si pone proprio. Le emozioni si possono anche esprimere in modo corretto e chiaro usando anche la sintesi per cui ritengo che questa mozione nella sua sintesi abbia centrato esattamente ciò che voleva proporre prendendo spunto da una riunione convocata da monsignor Manenti a cui Mandolini non ha nemmeno partecipato, quindi non sa neanche di che cosa si è parlato, per cui a questo punto abbiamo preso spunto proprio siccome si è parlato di partecipazione e come strumento di buona politica noi ritenendo che da sempre come Movimento 5 Stelle e penso che nessuno possa negare alla sottoscritta che è stata comunque candidato Sindaco di aver portato avanti questi principi, ritengo che questa mozione sia assolutamente fatta nel modo giusto che comunque non va valutata da certi Consiglieri questo sicuramente, quindi sono favorevole per la Commissione, va bene.