Senigallia Consiglio

Seduta del Consiglio Comunale num. 43 del 31 luglio 2018

Precedente | Successiva

MOZIONE PRESENTATA DAL SINDACO E DAL CONSIGLIERE PERINI PER L'ADESIONE ALLA RACCOLTA FIRME PER LA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE SULLA REINTRODUZIONE DELL'EDUCAZIONE CIVICA NELLE SCUOLE

Il Consigliere PROFILI (Obiettivo Comune): parlo anche a nome della maggioranza. Reintrodurre l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado come disciplina autonoma credo che vada visto come un obiettivo di educazione alla cittadinanza di cui credo oggi ce n’è un gran bisogno. Come una disciplina autonoma con lo studio appunto della Costituzione l’educazione alla legalità, al rispetto dell’altro, all’educazione ambientale, digitale, ci possiamo mettere di tutto dentro, riteniamo sia fondamentale e ci crediamo fermamente che supportare la diffusione e il valore dell’insegnamento nella scuola della nostra Costituzione e nella diffusione dei principi quali la legalità, la solidarietà e l’uguaglianza nel recupero di una dimensione educativa che formi i giovani cittadini ai principi che consentono uno sviluppo civile della società italiana ed una conservazione e cura dei legami di coesione sociale sia indispensabile per il futuro del nostro Paese, ripeto come educazione alla cittadinanza. Il contesto sociale ormai è cambiato e abbiamo perso molti dei valori del bene collettivo, soprattutto i nostri ragazzi, io ho un figlio di 16 anni, che non conoscono minimamente come possa funzionare il nostro ordinamento e soprattutto i ruoli perché credo che viviamo in un sistema in cui tutti si possono permettere di dire e fare tutto proprio perché secondo me non si conoscono i ruoli e quindi non c’è nemmeno il rispetto. L’idea quindi di ripristinare le basi culturali del vivere comune e della corretta convivenza nel rispetto degli altri e della capacità di relazionarsi con la comunità che ci sta attorno sia utile e fondamentale in particolare appunto per le giovani generazioni, quindi come maggioranza siamo tutti d’accordo naturalmente con questa mozione e avremmo gradito anche poterla condividere.